Set12

Semitic Score | Performance di Oreet Ashery alla A+A

Author // Mariacarla Auteri Categories // Events Lunedì, 12 Settembre 2011

Semitic Score | Performance di Oreet Ashery alla A+A
Giovedì 15 settembre alle ore 19:30, la galleria A+A Centro Espositivo Sloveno, che più volte è stata 'casa' per la rassegna di microeditoria indipendente curata da BRANCHIE, presenta Semitic Score, performance realizzata da Oreet Ashery con la collaborazione di Ali Kaviani e le musiche eseguite da Virginio Bellingardo
Semitic Score è il terzo di una serie di otto eventi performativi, interni al progetto che prende il nome Otto+1, promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Venezia, attraverso l'Osservatorio Queer ed ideato e prodotto da Ottava Traversa.

Semitic Score parla di una danza, che trova un accordo tra le origini e le linee caratteristiche tra la cultura ebraica e quella musulmana, un'alleanza in contrapposizione alla ben nota conflittualità tra i paesi in cui risiedono le medesime tradizioni culturali, evidenziando, quindi, quei "cortocircuiti identitari di natura religiosa, culturale e storica, che si instaurano e si manifestano attraverso il semplice atto del 'ballare'", come descritto dal comunicato stampa dell'evento.

Per chi non la conoscesse, ecco qualche informazione generale sull'artista che cito dal sito della A+A:

Oreet Ashery, cittadina israeliana nata nel 1966 a Gerusalemme, vive e lavora a Londra ed è una delle più conosciute artiste della scena culturale queer europea. Coltiva un’intensa attività artistica, le cui pratiche (l’utilizzo di video art e live art) mirano a sviscerare le complesse relazioni che si instaurano tra dimensione politica e realtà sociali, tra identità personale e processi culturali. In particolare, il suo lavoro si concentra sulla relazione tra questioni religiose, culturali, etniche e sessuali. Uno dei suoi alter ego più ricorrenti è Marcus Fisher, un ebreo ortodosso presentato come un “personaggio senza autore” privo di origini, la cui personalità assume valore e significato solamente in base alle relazioni con i luoghi in cui si trova ed il pubblico che incontra.

Per maggiori informazioni sulla biografia dell'artista, ecco il sito ufficiale!
Per saperne di più sullo spazio e/o contattarlo, non avete che da consultare la sua pagina nell'archivio di BRANCHIE!

Non mancate!

About the Author

Mariacarla Auteri

flauerme1Nata nel 1986 in un paesino sulle colline siciliane, si è trasferita nell'entroterra emiliano per poi approdare nella laguna veneziana. E forse l'onda verticale la porterà ancora più a nord ma per ora vive felicemente tra i canali, i turisti e i piccioni, girando un po' all'università, un po' alla ricerca di nuovi angoli inesplorati della laguna. I colori, i suoni, le atmosfere vive ma più nascoste della città catturano la sua attenzione, chè la sua curiosità è di natura incostante ma vorace come le maree. E il gusto di dipingerle e descriverle è aumentato grazie al piacevolissimo incontro con Giuliana e Silvia.


  • Fruit
  • bolopaper
  • thetscontemporary
  • nerodiseppia